agosto 20 2017

La meta preferita di questa estate

Lo scorso anno era la Sardegna la meta preferita delle vacanze, seguita da Capri e Cinque Terre. Quest’anno il record assoluto va a Mykonos, ma chi stabilisce queste mode? la moda è dettata da attori, modelle e calciatori, naturalmente, che si fanno immortalare mentre saltellano ai bordi di una piscina o sdraiati su una barca lunga almeno trenta metri. Basta che qualcuno di loro si faccia fotografare in una certa spiaggia ed ecco che inizia la corsa… tutti devono farsi fotografare in quei luoghi per poi postare queste foto nei social. La dolce vita continua.

Category: Luoghi | LEAVE A COMMENT
agosto 19 2017

Mare e divertimento

Ok siamo tutti d’accordo, il mare della riviera romagnola non è un granché… ma la notte!!! La scelta tra discoteche e locali è davvero ampia, tra le più famose: Pineta e Papeete a Milano Marittima, Cocoricò e Byblos a Riccione, Baia Imperiale. Non mancano i locali sulla spiaggia, di giorno stabilimenti balneari, di sera ristoranti e discoteche aperti dall’aperitivo a notte fonda. Inoltre sono famosi gli eventi come la Notte Rosa, capodanno dell’estate, e la Molo Street Parade, evento musicale e gastronomico lungo il porto di Rimini con DJ di fama internazionale.
Per chi alle notti di ballo preferisce spettacoli e musica, le proposte sono varie: oltre ai grandi artisti che riempiono palazzetti e piazze con i loro concerti, si possono trovare numerose rassegne musicali. Tra le più interessanti la Sagra Musicale Malatestiana e la rassegna “Percuotere la Mente”, “Assalti al Cuore”, Festival riminese di musica e letteratura e i concerti all’alba sulla spiaggia, in diverse località. Tanti i concerti durante eventi come la Notte Rosa, Ferragosto e Capodanno, serate in spiaggia e nei locali con dj rinomati ed eventi come “Jazzenatico” o “A Cielo Aperto” nell’entroterra, con eccezioni del panorama internazionale.
Ebbene si, c’è spazio anche per gli intellettuali. La riviera e l’entroterra sono anche luogo di eventi culturali d’importanza nazionale e internazionale. Tra tutti spiccano Santarcangelo dei Teatri, festival internazionale del teatro giunto alla sua 47° edizione; Bellaria Film Festival, punto di riferimento del cinema indipendente italiano e non solo e la Biennale del Disegno di Rimini. Numerose inoltre le manifestazioni culturali dedicate ai più piccoli, come Mare di Libri, festival di letteratura per ragazzi, e Antico/Presente-Festival del Mondo Antico a Rimini, e le manifestazioni dedicate alla tradizione come lo Sposalizio del Mare di Cervia, celebrato dal 1445. Musei, teatri e mostre sono diffusi su tutto il territorio con interessanti programmazioni.
E per gli amanti dello sport? Gli amanti dello sport e della natura hanno a disposizione panorami suggestivi e percorsi naturali che vanno dalle spiagge alle pinete fino alle colline e i borghi con castelli dell’entroterra romagnolo (Gradara, Montebello, San Leo, Rimini, Verucchio e molti altri). È possibile attraversare il Parco naturale di Cervia e le sue saline con visite guidate. Gli appassionati della fauna avicola possono dedicarsi al birdwatching e all’avvistamento dei fenicotteri nelle saline. Inoltre per gli amanti del cicloturismo tutta la Romagna è percorsa da itinerari con diverse difficoltà per visitare il territorio in bicicletta, dal mare alle colline, come quelle famose di Cesenatico. Chi preferisce lo sport più intenso può partecipare a tornei di beach volley, gare podistiche e ciclistiche, tra cui il torneo Kiklos Sand Volley (Bellaria), la Nove Colli (Cesenatico), la Gran Fondo degli Squali Cattolica-Gabicce Mare, la Color Run o il Paganello, torneo internazionale di frisbee e freestyle sulla spiaggia di Rimini.
E per voi che pensate sempre al cibo, per le buone forchette e per chi vuole divertirsi alla scoperta dell’enogastronomia, la Romagna è da sempre sinonimo di una cucina genuina e invitante. Non è un caso se questa zona propone una gran scelta di eventi culinari da non perdere: sagre, fiere e manifestazioni con chef di alta cucina, come Al Meni, una rassegna che permette di assaggiare i piatti di molti chef stellati nel cuore di Rimini o Chocolat a Milano Marittima, manifestazione dedicata alla cultura del cioccolato con stand provenienti da tutta italia. Per conoscerle sagre, cibi e ristoranti da non perdere visita la sezione dedicata.
Scusate se è poco!

Category: Guide | LEAVE A COMMENT
agosto 19 2017

Spazzatura nello spazio

Lo sapete che, oltre a riempire la superficie della terra di spazzatura, siamo riusciti a riempire anche lo spazio che le sta intorno? Tonnellate di detriti si trovano nello spazio, si tratta degli oggetti lanciati dall’uomo (pezzi di satelliti, sonde, pannelli solari etc) che vi restano dopo che hanno terminato la loro vita operativa.
L’avventura spaziale dell’uomo è iniziata nel 1957, quando l’allora Unione Sovietica lanciò lo Sputnik, il primo satellite artificiale. Da allora sono stati messi in orbita oltre 4.000 satelliti. Con tutto questo traffico in cielo, non sorprende che sia rimasta parecchia spazzatura in orbita.

Category: Scienze | LEAVE A COMMENT
agosto 18 2017

La vera rivoluzione

Chi al mare ci è sempre andato poco perché si annoia, oggi può dire di aver trovato un modo per passare il tempo. Come? Guardando i tatuaggi più fantasiosi, a volte audaci, che la gente si è fatta disegnare addosso. Possiamo dire che, nelle spiagge, di pelle libera se ne vede ben poca. Oggi però accade qualcosa di strano: mentre fino a un paio di anni fa senza tatuaggio vi sentivate fuori moda, oggi il fatto di non possederne nemmeno uno vi rende originali e veramente progressisti. Siete voi che vi distaccate dalla massa, per originalità perché la vostra pelle è diversa da quella di tutti gli altri ma anche perché, a differenza di tutti gli altri, voi non avete bisogno di sfoggiare ornamenti che fungano da richiamo erotico come fanno i papuani nella giungla. Vantatevene pure, voi siete molto più moderni, originali e progressisti dei vostri vicini di ombrellone che si sono messi al passo dei papuani tatuati.

agosto 17 2017

Silvya Plath, la ragazza brillante che si suicidò a trent’anni

Chi era veramente Sylvia Plath, la poetessa statunitense morta suicida a soli trent’anni nel 1963? Nonostante la diagnosi di disturbo bipolare, non solo nel 1955 si laureò col massimo dei voti e vinse una borsa di studio per Cambridge, ma restò sempre una ragazza brillante con una sfrenata ambizione di imporsi nel mondo letterario. Sylvia Plath, però, al successo preferì la morte in cucina: sigillò la stanza dei bambini con cura, poi infilò la testa nel forno. La mostra “One Life” alla Smithsonian Gallery di Washington  aperta fino al 20 maggio 2018, merita di essere vista, non solo perché è una bella biografia per immagini, ma soprattutto perché mette in evidenza il singolare temperamento della poetessa. “Come fai ad essere al tempo stesso tante donne diverse per così tante persone, ragazza strana!” si chiede il 22 agosto 1952.

La mostra di Washington nasce grazie ai contributi della Mortimer Rare Book, dello Smith College e dell’Università di Indiana, oltre a quelli dei collezionisti privati. Si possono vedere la macchina da scrivere, il banco di legno che fungeva da scrivania, la ciocca di capelli tenuti insieme da un nastro azzurro che la mamma volle salvare quando le tagliò i capelli per la prima volta. Attraverso gli oggetti quotidiani, gli scatti di famiglia e le istantanee, si delinea la figura di una personalità straordinaria, da un lato solare e brillante, dall’altra cupa per la incapacità di uscire completamente dal buio.

Category: Guide | LEAVE A COMMENT
agosto 17 2017

Le quattro casalinghe di Tokio

Avete sentito cosa è successo a Roma? Una donna è stata strangolata con una cintura e fatta a pezzi con un sega e i cui resti sono stati trovati ieri in due cassonetti a Roma. Questa vicenda mi ricorda un giallo che ho letto qualche mese fa e che mi sento di consigliarvi.
Le quattro casalinghe di Tokio di Natsuo Kirino pubblicato da Neri Pozza.
La pazienza di Yaoyoi, della dolce e graziosa Yaoyoi, si è rotta. Nell’ingresso di casa, davanti alla faccia insopportabilmente insolente di Kenji, il marito che ha dilapidato tutti i suoi risparmi, Yaoyoi si è tolta la cinghia dei pantaloni e l’ha stretta intorno al collo del disgraziato. Un uomo così, che beve e gioca, non si cura dei figli, è attratto da donne impossibili e picchia la moglie, non meritava certo di vivere! Masako e Yoshie, le fedeli amiche, l’hanno aiutata trasportando il cadavere a casa di Masako, tagliandolo a pezzetti e gettando poi i resti in vari bidoni d’immondizia sparsi per Tokio.

Category: Pillole | LEAVE A COMMENT
agosto 16 2017

AAA faro cercasi

Il fascino dei fari lo subiamo tutti. Chi non ha mai sognato di vivere in un faro, a stretto contatto con la natura e in uno stato di estremo relax? Ora il governo americano rende tutto ciò possibile, grazie alla messa all’asta di una serie di fari in disuso per prezzi davvero competitivi.
Eccone alcuni, sceglietene uno. Quale fra questi sarebbe la vostra dimora ideale?

Craighill Channel Lower Range Front Light Station

Poe Reef Lighthouse

Detroit River Light

Fourteen Foot Shoal Light

Se siete amanti del cinebrrrivido dovete scegliere senz’altro il Craighill Channel Lower Range Front Light Station, se invece volete celebrarne la malinconia e la bellezza solo con la fantasia, se non lo avete già fatto potete leggereVirginia Woolf col suo romanzo To the Lighthouse.

Category: Luoghi | LEAVE A COMMENT
agosto 15 2017

Cosa fate a Ferragosto?

Il Ferragosto è una festività che affonda le sue radici nella Roma imperiale denominata Feriae Augusti, il riposo di Augusto, in onore del primo imperatore Ottaviano Augusto, che dà anche il nome al mese in cui si celebra la festa. E’ la notte simbolo dell’estate e per divertirsi le occasioni sono tantissime. Per chi non ha avuto la possibilità di abbandonare le grandi città, le attività da tenere in considerazione sono molte e per gli appassionati di cinema si trovano numerosi festival all’aperto. Poi però ci sono loro, le offerte last minute, ed è qui che possiamo trovare un buon affare e il modo migliore per passare questa festività. Online ci sono numerosi siti dedicati ai viaggi dell’ultimo minuto. Ad esempio, consultando Trivago, si possono ottenere le migliori offerte per hotel sul mare in Liguria, Puglia, Sardegna, Emilia-Romagna e Sicilia. Utili anche Booking ed Expedia, che hanno sempre offerte last minute a disposizione. Per chi è alla ricerca di un turismo più domestico, su Airbnb è possibile trovare sì offerte, ma anche tanti consigli per prenotare esperienze su misura nel luogo scelto per le vacanze. Buon Ferragosto a tutti, dunque!

Category: Luoghi | LEAVE A COMMENT
agosto 14 2017

Ti tengo d’occhio CRISPR

Il nome completo è Crispr Cas9 ed è una tecnica di correzione di uno o più geni in qualsiasi cellula. La sua scoperta è talmente importante che possiamo dividere la genetica in due parti, il prima e il dopo Crispr. Ma cosa fa di tanto straordinario? Semplicemente permette di esplorare qualsiasi Dna alla ricerca di particolari sequenze e di tagliarle, toglierle insomma, ma anche aggiungerne o modificarle. In questo modo si possono infatti colpire e modificare tutti i geni che si vogliono. I campi di applicazione di questa tecnica sono tantissimi, possiamo citarne alcuni:

  • la cura di numerose malattie genetiche,
  • la creazione in laboratorio negli animali malattie simili a quelle dell’uomo per studiarne la terapia,
  • l’aggiustamento dei difetti delle staminali
  • la cura dell’HIV
  • l’educazione delle cellule del sistema immunitario per la cura del tumore

Bene, vi assicuro che questa scoperta aprirà orizzonti radiosi, ammesso che gli uomini che se ne occupano ne sappiano fare buon uso e che quelli che non se ne occupano non facciano di tutto per non farla funzionare.

 

Category: Scienze | LEAVE A COMMENT
agosto 13 2017

Diventiamo narratori visuali

Quando andiamo a visitare un luogo, possiamo trasformarci in narratori visuali, in fumettisti se preferite, raccontando col disegno la vita nelle città per poi condividerla in rete, sul nostro blog o dovunque ci pare. Possiamo raccontare la vita di un paese, le attività legate alla pesca, alla campagna, all’archeologia e al turismo, possiamo segnalare ristoranti e luoghi d’interesse. Io lo faccio abitualmente disegnando qualche appunto sulla mia inseparabile Moleskine.

agosto 12 2017

Nella notte delle stelle cadenti nessuna stella cade, ma è bello crederci

Questa a venire è la notte di San Lorenzo e cresce l’attesa per il grande spettacolo delle stelle cadenti. Vabbè è il 10 agosto il giorno dedicato al santo, ma è nella notte tra il 12 e il 13 che è atteso il picco di visibilità. Se avete ascoltato i miei consigli siete già muniti di un bel binocolo e allora potete aggregarvi alle associazioni astrofile che per questa sera hanno in programma incontri dedicati all’osservazione, tra vino e poesia. La notte delle stelle cadenti è infatti abbinata all’iniziativa “Calici di Stelle”, organizzata dal movimento del turismo del vino.
Per i più distratti, ricordo che non c’è nessuna stella che cade, ma questo è un fenomeno generato dall’incontro fra la Terra e le polveri lasciate dai passaggi della cometa Swift-Tuttle, che il nostro pianeta incrocia ogni anno in questo periodo. L’impatto delle polveri con l’atmosfera crea le spettacolari scie luminose nel cielo notturno chiamate Perseidi perché sembrano provenire da un punto del cielo al di sopra della costellazione di Perseo. Stanotte, dunque, tutti con un binocolo alla mano destra e un calice di buon vino sulla sinistra.

Trovate QUI l’elenco delle cantine aperte per l’evento.

Category: Scienze | LEAVE A COMMENT