gennaio 13 2017

Il vile

Una foto pubblicata da Alan Nguyen (@rotmouth.exe) in data:

In qualche modo il pauroso e il vile si assomigliano essendo accomunati dal dubbio, ma i dubbi del vile sono ben più pericolosi di quelli del pauroso perché, mentre il pauroso danneggia solo se stesso, il vile danneggia gli altri e in questo sta la sua vigliaccheria. Il vile, infatti, nel suo decidere prima una cosa e poi il suo contrario, produce un danno a quelli che contano su di lui e si fidano della sua parola. In molte situazioni il pauroso che trema e dice «non me la sento» suscita disprezzo, ma è ben più grave il caso di chi invece ottiene la fiducia degli altri e poi viene preso dalla paura, si ferma, si nasconde e, per colpa sua, molti vengono danneggiati. Costui è un vile. Di esempi ne è pieno il mondo. Un amico ha preso un accordo con voi. Dapprima è entusiasta, ma quando voi vi siete già esposti, il vile preso dai dubbi scappa, sparisce. Oppure voi lasciate il vostro lavoro perché un tale ve ne ha promesso uno migliore, ma poi venite a scoprire che alla riunione decisiva non ha nemmeno proposto il vostro nome perché temeva di esporsi troppo. Di nuovo un vile. Succede a scuola tutti i giorni quando gli insegnanti, preso atto dell’esistenza di alunni fannulloni, propongono la loro bocciatura ma poi, nei famigerati consigli di classe, hanno paura di esporsi, temono il giudizio dei genitori e i ricorsi, e sono i primi a voler promuovere. Ancora vili. Sono soprattutto gli innovatori ad essere esposti alle azioni dei vili! Quando Lawrence scrisse «L’amante di Lady Chatterley» i suoi amici mostrarono di apprezzare il libro, di considerarlo un capolavoro, ma sono stati davvero pochi quelli che poi l’hanno difeso! I vili sono esseri ipocriti che hanno paura delle obiezioni, delle condanne, delle critiche. Sono anche coloro che sanno di non essere all’altezza ma che si fingono capaci. Vili sono i politici quando per opportunismo non prendono posizione. Vili sono gli insegnanti che non difendono la meritocrazia. Morale della storia, il vile è dovunque ed è un essere spregevole.

Spread the love


Copyright 2017. All rights reserved.

Posted 13 gennaio 2017 by paolasirigu in category "Tipi umani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.