maggio 18 2018

La bibliotecaria di Calle Varisco

Salve, sono Emma e la biblioteca è il mio regno. Calle Varisco esiste ed è, a tutti gli effetti, la calle più stretta di Venezia. Con i suoi cinquanta centimetri di larghezza è, in un certo senso, la calle che non c’è, luogo ideale per dare vita a questo divertissement ambientato in una grande biblioteca immaginaria che si trasforma, attraverso la figura un po’ snob della bibliotecaria, nella metafora di un salto generazionale sullo sfondo di un divertente connubio fra cultura e pettegolezzo. Benvenuti, dunque, nella biblioteca di Calle Varisco.



Copyright 2018. All rights reserved.

Posted 18 maggio 2018 by paolasirigu in category "I miei libri