agosto 19 2017

Mare e divertimento

Ok siamo tutti d’accordo, il mare della riviera romagnola non è un granché… ma la notte!!! La scelta tra discoteche e locali è davvero ampia, tra le più famose: Pineta e Papeete a Milano Marittima, Cocoricò e Byblos a Riccione, Baia Imperiale. Non mancano i locali sulla spiaggia, di giorno stabilimenti balneari, di sera ristoranti e discoteche aperti dall’aperitivo a notte fonda. Inoltre sono famosi gli eventi come la Notte Rosa, capodanno dell’estate, e la Molo Street Parade, evento musicale e gastronomico lungo il porto di Rimini con DJ di fama internazionale.
Per chi alle notti di ballo preferisce spettacoli e musica, le proposte sono varie: oltre ai grandi artisti che riempiono palazzetti e piazze con i loro concerti, si possono trovare numerose rassegne musicali. Tra le più interessanti la Sagra Musicale Malatestiana e la rassegna “Percuotere la Mente”, “Assalti al Cuore”, Festival riminese di musica e letteratura e i concerti all’alba sulla spiaggia, in diverse località. Tanti i concerti durante eventi come la Notte Rosa, Ferragosto e Capodanno, serate in spiaggia e nei locali con dj rinomati ed eventi come “Jazzenatico” o “A Cielo Aperto” nell’entroterra, con eccezioni del panorama internazionale.
Ebbene si, c’è spazio anche per gli intellettuali. La riviera e l’entroterra sono anche luogo di eventi culturali d’importanza nazionale e internazionale. Tra tutti spiccano Santarcangelo dei Teatri, festival internazionale del teatro giunto alla sua 47° edizione; Bellaria Film Festival, punto di riferimento del cinema indipendente italiano e non solo e la Biennale del Disegno di Rimini. Numerose inoltre le manifestazioni culturali dedicate ai più piccoli, come Mare di Libri, festival di letteratura per ragazzi, e Antico/Presente-Festival del Mondo Antico a Rimini, e le manifestazioni dedicate alla tradizione come lo Sposalizio del Mare di Cervia, celebrato dal 1445. Musei, teatri e mostre sono diffusi su tutto il territorio con interessanti programmazioni.
E per gli amanti dello sport? Gli amanti dello sport e della natura hanno a disposizione panorami suggestivi e percorsi naturali che vanno dalle spiagge alle pinete fino alle colline e i borghi con castelli dell’entroterra romagnolo (Gradara, Montebello, San Leo, Rimini, Verucchio e molti altri). È possibile attraversare il Parco naturale di Cervia e le sue saline con visite guidate. Gli appassionati della fauna avicola possono dedicarsi al birdwatching e all’avvistamento dei fenicotteri nelle saline. Inoltre per gli amanti del cicloturismo tutta la Romagna è percorsa da itinerari con diverse difficoltà per visitare il territorio in bicicletta, dal mare alle colline, come quelle famose di Cesenatico. Chi preferisce lo sport più intenso può partecipare a tornei di beach volley, gare podistiche e ciclistiche, tra cui il torneo Kiklos Sand Volley (Bellaria), la Nove Colli (Cesenatico), la Gran Fondo degli Squali Cattolica-Gabicce Mare, la Color Run o il Paganello, torneo internazionale di frisbee e freestyle sulla spiaggia di Rimini.
E per voi che pensate sempre al cibo, per le buone forchette e per chi vuole divertirsi alla scoperta dell’enogastronomia, la Romagna è da sempre sinonimo di una cucina genuina e invitante. Non è un caso se questa zona propone una gran scelta di eventi culinari da non perdere: sagre, fiere e manifestazioni con chef di alta cucina, come Al Meni, una rassegna che permette di assaggiare i piatti di molti chef stellati nel cuore di Rimini o Chocolat a Milano Marittima, manifestazione dedicata alla cultura del cioccolato con stand provenienti da tutta italia. Per conoscerle sagre, cibi e ristoranti da non perdere visita la sezione dedicata.
Scusate se è poco!

Spread the love

Tag:, ,
Copyright 2017. All rights reserved.

Posted 19 agosto 2017 by paolasirigu in category "Guide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.