agosto 11 2017

Stanno arrivando gli alieni

Stephen Hawking, scienziato celebre in tutto il mondo per la sua mente geniale e per i suoi studi sui buchi neri e sull’origine dell’universo, ritiene che il pianeta che più assomiglia alla Terra dista da noi 16 anni luce. Si chiama  Gliese 832c e, dopo  il Paradosso di Fermi e l’Equazione di Drake, è il risultato dell’ennesimo tentativo di prevedere  l’esistenza di pianeti abitati, ma dobbiamo stare attenti a rispondere ai segnali che provengono dal cosmo, avverte Stephen Hawking. Il nostro primo contatto con una civiltà avanzata potrebbe essere equivalente a quando i nativi americani incontrarono per la prima volta Cristoforo Colombo e le cose “non sono andate così bene”, ha ammonito. Gli alieni  esistono di sicuro, anche se la probabilità di avere un pianeta abitato è assai bassa. Una cosa è certa, e questo lo aggiungo io, il nostro stato attuale di conoscenze scientifiche non ci consente di appurarlo e, evidentemente, nemmeno lo stato attuale di conoscenze scientifiche degli alieni è tale da consentirgli di comunicare con noi.

Spread the love

Tag:, ,
Copyright 2017. All rights reserved.

Posted 11 agosto 2017 by paolasirigu in category "Scienze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.